Acetaia Valeri per Il nuovo giardino del CEA

Dal comunicato stampa del Comune di Formigine
 
Domenica 13 maggio l’inaugurazione dell’area che potrà essere utilizzata per mostre, conferenze, visite guidate, laboratori extrascolastici per bambini su tematiche ambientali

 

comunicato stampa Domenica 13 maggio sarà inaugurato il giardino del Centro Educazione Ambientale (CEA) presso la Barchessa di Villa Gandini. L’evento organizzato con il sostegno della Cantina Formigine Pedemontana, dell’Acetaia Valeri, dell’Azienda agricola Benedetti Bruno, di Mangianatura, del Salumificio Val Tiepido e del Vivaio Bergonzini, è previsto dalle ore 16 in concomitanza con l’arrivo della manifestazione “Sciame di Biciclette”, la manifestazione conclusiva dell’operazione “Liberiamo l’aria” della Regione Emilia Romagna alla quale aderisce anche il Comune di Formigine. All’arrivo dei ciclisti in piazza Ravera, è infatti previsto un rinfresco a base di prodotti tipici locali.
“La sistemazione del giardino di pertinenza del CEA – spiega l’Assessore alle Politiche Ambientali Renza Bigliardi – offre alle scuole e alla cittadinanza un’opportunità per percorsi di percezione sensoriale e osservazione mirata dei cicli vitali, stagionali e naturali. L’area potrà essere utilizzata per iniziative come mostre, conferenze, laboratori, rivolte alle famiglie e ai cittadini su tematiche legate alle piante aromatiche, officinali, alla frutta, alla stagionalità dei prodotti, alla trasformazione delle bacche, dei fiori e di molto altro. Desidero infine sottolineare che gli elementi d’arredo all’interno dell’area sono stati realizzati con materiale di recupero, grazie anche al contributo di alcune Guardie Ecologiche Volontarie”.
Per l’occasione, sono previsti laboratori sulla realizzazione di vasetti per la conservazione delle erbe aromatiche essiccate, sulla piantumazione in vasetti delle piante da orto o aromatiche, sulla preparazione di pinzimonio artistico con maestri intagliatori e sull’orto e frutteto familiare biodinamico. Sono previste anche visite guidate al giardino e sarà offerto un aperitivo naturale a base di frutta e stuzzichini dell’orto.
All’interno del CEA invece, si potrà ammirare la mostra con gli elaborati dei bambini delle scuole del territorio coinvolti nei progetti di educazione ambientale dell’anno scolastico in corso. Di nuovo allestimento, sempre all’interno del CEA, anche due diorami completi di didascalie, uno dedicato agli animali ed uno alle conchiglie fossili, e un espositore con una serie dimostrativa di alcune tipologie di nidi per diverse varietà di uccelli.
In caso di maltempo, l’iniziativa sarà posticipata a domenica 20 maggio.
 

Related posts

Consorteria Aceto Balsamico, Spilamberto Modena

L’Aceto Balsamico Tradizionale diventi patrimonio Unesco

L’annuale pranzo della Consorteria dell’Aceto Balsamico di Spilamberto è stato un’importante occasione per ribadire il progetto più ambizioso: “Vorremmo vedere il Balsamico diventare patrimonio Unesco ed essere riconosciuto come bene culturale immateriale dell’umanità. La candidatura è stata presentata, ora è fondamentale la collaborazione delle istituzioni” ha sottolineato  il Gran Maestro Maurizio...

Continua

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.