L’opera “Triperla” all’Acetaia Valeri

L’arte tra le botti del nostro balsamico nel “Monumento alla goccia del Balsamico”

L’artista Cav Romano Buffagni, già conosciuto a livello internazionale per le sue opere di grande pregio che identificano piazze e giardini di tutto il mondo, ha donato all’acetaia Valeri, il bozzetto dell’opera “Triperla” dedicata all’aceto balsamico. Dalla sua “bottega” la sua “interpretazione della goccia”, scomposta in tre, per indicare le tre virtù  della persona, l’essenza della vita “forza, moto e mente”.

 "Triperla" tra le botti dell'Aceto Balsamico
"Triperla" di Romano Buffagni nel nostro giardino

La realizzazione fa bella mostra presso di noi ad indicare che anche l’aceto balsamico è il risultato di una sapiente riuscita delle tre doti descritte anche nella poesia che ci ha omaggiato nella stessa occasione, già inserita nella raccolta di poesie che abbiamo patrocinato a giugno. 

“Lacrime di stelle”.

Tanto e tanto tempo fa,

quando ero ancora bambino,

accanto al focolare e non solo io

ma nonni, nonne e bisnonne,

si raccontava per addormentare i più piccini

e i vecchi a ritornar bambini,

che in una notte di piena estate,

tre stelle dalla gioia piansero

e un’unica lacrima scese a terra

donando a tutti forza, moto e mente.

Triperla scura,

quasi nera dall’indigeno profumo,

da appagare occhio, palato e olfatto,

che un buon conterraneo chiamò aceto balsamico.

Romano Buffagni

 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.