Avviamento di una Acetaia Famigliare

Avviamento di un’acetaia famigliare: possiamo aiutarvi?

Se non siete ancora degli esperti conduttori della vostra acetaia famigliare siamo a vostra disposizione per qualsiasi necessità, anche se non è facile dare consigli per la conduzione di un’acetaia personale ma, se pensate che il nostro contributo possa essereVi di aiuto, siamo disponibili a darvi il nostro parere in proposito.

Appunti Storici del 1930 dell'Acetaia Valeri
Appunti di famiglia sul Balsamico, del 1930, dell’Acetaia Valeri

Dalla preparazione della batteria fino al sospirato prelievo dopo anni di maturazione e invecchiamento, passando dalla sapiente preparazione, per bollitura, del mosto, fino ai necessari travasi e i rincalzi, senza dimenticare le intermedie fermentazioni alcoliche e acetiche, per ottenere il miglior aceto balsamico per la vostra tavola.

Inviandoci i Vostri quesiti riceverete risposta ai Vostri dubbi.

Se vi appassiona l’Aceto Balsamico e vi serve un consiglio potete inviarci le vostre domande ma ricordate, innanzitutto, che un’acetaia famigliare ben tenuta e ben condotta per produrre un buon Aceto Balsamico ha bisogno di tre cose: un buon mosto cotto, dei buoni barili e la paziente sapienza di aspettare ! 

Acetaia Valeri e Aceto Balsamico di Modena

Esami organolettici dell’ABTM a Casa Valeri

Assistenza, consigli e risposte ai vostri quesiti saranno una nostra priorità per farvi conoscere meglio l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, il “naturale”.

Comments ( 13 )

  • lomboni luca

    vorrei acquistare lt.40 aceto forte di vino per acetificare mosto cotto da me prodotto. Se è si, vorrei sapere se è bio e che acidita porta, il prezzo compreso di trasporto e contenitori. Il trasporto è franco Penna San Giovanni (macerata).
    In attesa di leggervi cordiali saluti
    Lomboni Luca 3358440679

  • Francesco

    piccolo imprenditore agricolo calabrese interessato ad aprire una acetaia doc……340377820 questo è il mio cell

  • Marco

    Salve mi chiamo Marco scrivo dalla provincia di Modena e vorrei avviare la mia prima acetaia famigliare.
    Ho alcuni dubbi da chiarire
    -la batteria di botti deve essere di legname cresciuto nel modenese/reggiano e quindi fabbricata in loco oppure può essere acquistata da qualsiasi parte si voglia?
    -la batteria può essere composta da un solo tipo di legno (tipo 5 botti in rovere) oppure ogni botte deve essere di un legno diverso?
    Grazie per l’attenzione
    Saluti Marco

  • Claudio Leonardi

    In famiglia abbiamo due batterie di aceto balsamico vecchie di quarant’anni, che producono ogni anno circa 10 litri di aceto che a noi sembra molto buono. Volendo ampliare l’acetaia con quattro nuove batterie, ci è stato consigliato di ripartire da zero con mosto acetificato, mentre a noi sarebbe piaciuto utilizzare i vecchi e stagionati batteri che già circolano in acetaia. Non c’è modo di avviare una nuova batteria da una vecchia?

    • Claudio scusa il ritardo, meglio partire con batterie nuove inserite nell’ambiente dell’attuale acetaia per beneficiare dei vecchi batteri che circolano in acetaia ma on si può certamente usare il contenuto delle attuali batterie perchè si andrebbe ad interrompere un ciclo di 40 anni e non è certamente consigliato. Se credi potremo parlarne meglio telefonicamente o venendomi a trovare. saluti

  • Tommaso Nicolato

    Buongiorno,

    Intanto complimenti per i bellissimi articoli sull’ABTM che pubblica ! Inoltre colngo l’occasione perchè ho bisogno di un consiglio tecnico da neofita come sono, e non so veramente a chi rivolgermi non essendo di Modena (sono Veneto)

    Ho una piccola acetaia tradizionale di 12-13 anni in sofitta, da cui non ho ancora effettuato il mio primo prelievo.

    Ho analizzato la mia batteria e mi rendo conto che, probabilmente a causa delle condizioni di scarsa evaporazione del mio solaio, nell’ultima botticella la densità è ancora insufficiente. Il mio aceto ha 40 brix e 6,5 gradi acetici.
    Ho quindi una domanda a cui non riesco a dare una risposta : se ogni anno effettuo dei rincalzi, e riporto il livello dell’ultima botte a quello precedente, come potrà il mio aceto concentrarsi più di 40 Brix ?
    L’unica soluzione è allungare la mia batteria?

    Vi ringrazio molto per il vostro aiuto e per il prezioso tempo che potrà dedicarmi

    Cordiali saluti

  • Leonor DuranC

    Buenos dias, Deseo iniciar y quiero saber mas acerca de los tonelles (bateria) donde poria comprar y que maderas nobles recomiendan para distinccion de sabor? Bendiciones.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.