L'acetaia di famiglia

Benvenuto Turista 2016: ( dal comunicato stampa locale )

Il format sull’accoglienza territoriale fa il tutto esaurito al Castello di Formigine

La sala consiliare ha accolto oltre 60 esercenti provenienti dai cinque comuni parlando di Social e territorio. Mercoledì 6 aprile il castello di Formigine ha accolto i rappresentanti di oltre sessanta attività economiche del proprio territorio e delle vicine Maranello, Fiorano Modenese, Sassuolo e Modena, per i secondo appuntamento di Benvenuto turista 2016.

Giunto alla sua quinta edizione, il progetto offre formazione gratuita su temi di forte attualità tra marketing e web, conoscenza delle risorse turistiche locali e uso della lingua inglese in chiave di accoglienza turistica e di cooperazione territoriale- alle aziende dei comuni aderenti.

Un format che sta ottenendo una forte partecipazione e un elevato grado di soddisfazione da parte degli iscritti, sia per i tempi proposti, sia per la capacità dei relatori di trasferire efficacemente concetti generali su esempi di lavoro concreti e specifici.

“Un seminario di due ore che aiuti ad entrare nell’argomento, seguito da gruppi di lavoro ristretti per applicare i concetti appena affrontati sulla propria attività economica è senz’altro un’idea vincente”, ha commentato Andrea Alfieri, relatore dell’incontro a tema “Social Media e Web Reputation” ed esperto di social marketing nonché consulente per marchi di livello internazionale ( Guanxi, Tre, Davines, per citarne alcuni ).

Le aziende presenti hanno così potuto fare proprie alcune tra le pratiche più importanti nell’utilizzo dei Social network: dalla cura della propria reputazione online alla creazione di una rete collaborativa intercomunale, gli argomenti trattati e il tipo di approfondimento si sono rivelati di estremo interesse per un pubblico eterogeneo per età, provenienza e attività imprenditoriale.

Anche quest’anno siamo all’interno di questo programma per promuovere le eccellenze locali del territorio e l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è certamente una di quelle!

“Benvenuto Turista” all’Acetaia Valeri!

 

Related posts

Consorteria Aceto Balsamico, Spilamberto Modena

L’Aceto Balsamico Tradizionale diventi patrimonio Unesco

L’annuale pranzo della Consorteria dell’Aceto Balsamico di Spilamberto è stato un’importante occasione per ribadire il progetto più ambizioso: “Vorremmo vedere il Balsamico diventare patrimonio Unesco ed essere riconosciuto come bene culturale immateriale dell’umanità. La candidatura è stata presentata, ora è fondamentale la collaborazione delle istituzioni” ha sottolineato  il Gran Maestro Maurizio...

Continua

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.