Quarta edizione di “Canicola”

Dal comunicato stampa del Comune di Formigine

Domenica 7 ottobre al parco di Villa Gandini l’esposizione aperta a tutti i cani. Il ricavato sarà destinato a progetti di pet therapy nelle scuole

 

comunicato stampa
Domenica 7 ottobre nel Parco di Villa Gandini (lato sud, accesso da via J. Barozzi) si rinnova l’appuntamento con Canicola, l’esposizione aperta a tutti i cani, di razza e non, giunta alla sua quarta edizione.
La manifestazione inizia con l’apertura delle iscrizioni e la consegna del numero di gara alle 13.30. E’ prevista una quota minima di iscrizione e il ricavato sarà utilizzato per la realizzazione di progetti di pet therapy per le scuole del territorio comunale.
Il programma prevede poi alle 15 la sfilata dei cani, nel corso della manifestazione si svolgeranno dimostrazioni cinofile a cura di Idealdog di Sassuolo. Al termine avverrà la premiazione dei cani più simpatici e premi speciali per la coppia cane-proprietario più affiatata e la coppia più somigliante. A tutti i partecipanti sarà consegnato un simpatico omaggio. Saranno presenti anche alcuni cani ospiti del canile intercomunale di Magreta in attesa di adozione. Per tutta la giornata presso lo stand “Pet’s Planet”, sarà attivo il servizio di consulenza nutrizionale fornita gratuitamente a tutti i proprietari di animali.
“Questa iniziativa che si sta consolidando nel tempo e arricchendo di momenti dimostrativi delle diverse discipline – dice l’Assessore alle Politiche ambientali Renza Bigliardi – è un’occasione di aggregazione e di condivisione per tutti coloro che amano gli animali. L’obiettivo è quello di trascorrere una piacevole giornata in compagnia dei nostri fedeli amici a quattro zampe e, laddove sia possibile, favorire qualche adozione. Un particolare ringraziamento a tutti gli sponsor dell’iniziativa che ci permettono di organizzare anche questa quarta edizione di Canicola”.
Tutti i proprietari sono pregati di munirsi di strumenti idonei alla rimozione delle deiezioni. In caso di maltempo, l’iniziativa sarà rinviata di una settimana (stesso luogo e stesso orario).
 

Related posts

Consorteria Aceto Balsamico, Spilamberto Modena

L’Aceto Balsamico Tradizionale diventi patrimonio Unesco

L’annuale pranzo della Consorteria dell’Aceto Balsamico di Spilamberto è stato un’importante occasione per ribadire il progetto più ambizioso: “Vorremmo vedere il Balsamico diventare patrimonio Unesco ed essere riconosciuto come bene culturale immateriale dell’umanità. La candidatura è stata presentata, ora è fondamentale la collaborazione delle istituzioni” ha sottolineato  il Gran Maestro Maurizio...

Continua

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.