Spira Mirabilis e in tavola Acetaia Valeri.

dal comunicato stampa del Comune di Formigine.

Quattro giorni con la Spira Mirabilis

Neo-nominati ambasciatori della cultura europea, i giovani musicisti si esibiranno a Formigine dall’11 al 14 marzo per l’Haydn Fest. Prima internazionale di un film su questo originale ensemble

 

comunicato stampa Un festival dedicato a Haydn e la prima di un documentario sull’orchestra: sono le prossime iniziative che ruotano intorno alla “Spira mirabilis”, ensemble che, da quasi cinque anni, fa incontrare musicisti professionisti provenienti da tutto il mondo e attivi nelle migliori orchestre europee per studiare un brano del repertorio sinfonico o cameristico. Con lo spirito di un allargato gruppo da camera, i musicisti si riuniscono a Formigine (Modena) e lavorano senza un direttore d’orchestra: il frutto di questo studio è un “pensiero collettivo” che ne fa le veci.
Il riconoscimento
Spira mirabilis è l’unico progetto italiano selezionato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Cultura come “Ambasciatori d’Europa”. L’importante riconoscimento viene dato a organizzazioni che, attraverso la loro influenza nel campo culturale a livello europeo, risultino chiaramente idonee a “rappresentare” la cultura europea e, come tali, ad assolvere un ruolo di ambasciatori della cultura europea.
Il festival
Dall’11 al 14 marzo, a Formigine, la Spira mirabilis realizzerà “Haydn Fest”: una rassegna di concerti dedicati a Franz Joseph Haydn (1732 – 1809), il compositore e pianista austriaco che è considerato il “padre” della sinfonia. Questo il programma presso la polisportiva formiginese (viale dello Sport): domenica 11 marzo, alle 18 “Sinfonia n. 42 in Re maggiore” (a seguire: cena a buffet con i musicisti); lunedì 12 marzo, alle 19 “Sinfonia n. 80 in Re minore”; martedì 13, alle 19 “Sinfonia n. 92 in Sol maggiore, Oxford”; mercoledì 14, alle 21 “Sinfonia n. 101 in Re maggiore L’orologio”.
Il film
In programma anche la prima proiezione internazionale del film “La Spira”, una co-produzione franco-italiana a firma di Gérald Caillat che ha avuto il supporto dell’Assessorato alla Cultura dell’Emilia-Romagna e che già compare nel programma del più importante festival del cinema d’arte, il Fifa di Montreal (Canada). L’evento si terrà in polisportiva, domenica 11 marzo alle 20.30 (con prenotazione consigliata al numero 059 416149), con le seguenti repliche: lunedì 12 e martedì 13 alle 21.
BBC
Grazie alla Spira mirabilis, il nome di Formigine ha fatto il giro d’Europa. Ne hanno parlato “The Guardian” e “The Times”; ora la BBC, emittente inglese considerata tra i più autorevoli operatori radiotelevisivi del mondo, sarà per quattro giorni a Formigine per seguire il lavoro della Spira.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.