Le poesie “Balsamiche” al Concorso Letterario.

Non solo Aceto Balsamico di Modena ma anche cultura letterale.

Sabato 16 giugno si è tenuto a Formigine nella prestigiosa Sala della Loggia la quarta edizione del Concorso Letterario “Parole e Poesia” organizzato dal poeta e amico Antonio Maglio.

Questa edizione è stata caratterizzata da una raccolta inedita dedicata a uno dei prodotti locali per eccellenza: “L’aceto Balsamico di Modena”.

“Per legare la storia dell’Aceto secoalre attraverso la poesia, da sempre, testimoni della storia”

In un volumetto, patrocinato dall’Acetaia Valeri, sono state raccolte alcune tra le migliori proposte che, appassionati e non, hanno realizzato per lasciare una loro traccia del mondo letterario nel mondo culinario.  

L'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Antonio Maglio presenta la raccolta

 Le tradizioni della nostra terra costituiscono un fondamentale approccio per conoscere usi e costumi del tempo passato.

L’aceto, in una economia che non buttava nulla perché tutto era indispensabile, è il prodotto che rappresenta per l’appunto quanto fossero oculati i nostri predecessori.

Come per il maiale, il latte ed ogni frutto della terra, anche l’aceto derivato dalla vite, si è fatto conoscere nel mondo quale effetto gastronomico “vanamente” imitato. 

 Acetaia Valeri ringrazia quanti hanno contribuito alla migliore riuscita della raccolta e della manifestazione fra i quali l’Assessore alla cultura del Comune di Modena, Roberto Alperoli, per aver fatto pervenire una sua poesia sul tema, apprezzata e applaudita dai presenti.

“Contribuire alla divulgazione della cultura, alla raccolta di espressioni letterali e alla promozione del territorio è da sempre un nostro impegno di cui andiamo fieri, convinti e consapevoli che il nostro è  e resta un piccolo contributo per migliorare oggi quello che potrà servire domani, lasciando nelle mani dei posteri la cultura di una tradizione di cui andiamo fieri”.

L’Aceto Balsamico di Modena

Il fascicolo andrà ad incrementare la ricca biblioteca di famiglia e di quanti ne faranno direttamente richiesta all’Acetaia Valeri ma che potrà anche essere recuperata nelle migliori librerie.