Coniglio, e un consiglio, finissimo!

Si prenda un coniglio giovine e pulito e spezzettato metterlo al fuoco
in un tegame porcellanato con un bicchiere abbondante di Aceto Balsamico Naturale e Integro coprendo il tegame e fino a lasciare evaporare l’aceto.
Aggiungere 20 grammi di burro, 2 cucchiai di olio,
un mestolo di buon brodo di carne, una manciata di prezzemolo tritato fine
e uno spicchio d’aglio, anch’esso tritato fine, oltre al sale quanto vi basta.
Coprire il tegame lasciandolo cuocere e facendo ben attenzione.
Poco prima di arrivare al punto finale della cottura si aggiunga
un’altra manciatina di prezzemolo
avendo cura di ricoprire il tegame fino a cottura ultimata.
Servire ben caldo per non perderne la fragranza!
In alternativa si suggerisce di :
Tagliare a metà il coniglio e in pentola con carote, sedano e cipolla, lasciare bollire per 8 minuti.
Togliere il coniglio e continuare con la ricetta descritta sopra.
Il brodo rimasto in pentola lo si continui a far bollire
fino a cottura completa delle verdure
perché sarà un brodo delicato ed indicato
per i vecchi ed i bambini,
per i sofferenti intestinali e per gli ulcerosi.

Buon Appetito!

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.